No dormitorio No ghetto

Home / No dormitorio No ghetto

No dormitorio No ghetto

21/06/2013

E' comparso in mattinata, appeso alle finestre del primo piano, dello stabile dove martedì 25 giugno 2013 si benedirà l'apertura del nuovo centro Caritas sant'Antonio, uno striscione di protesta contro questa opera segno della Caritas che, si ribadisce fornirà i seguenti servizi gratuiti a favore delle persone che si trovano in difficoltà. I servizi che faremo al piano terra saranno:

1.     Distribuzione di capi di abbigliamento. Nel 2012 ne abbiamo distribuiti 8.945

2.     Distribuzione pacchi alimentari: 6.000 consegnati nel 2012

3.     Servizio doccia e barba: 312 persone nel 2012 hanno avuto la possibilità di curare la propria igiene personale

4.     Ascolto: 250 persone nel 2012 che sono state ascoltate e indirizzati ai vari servizi offerti dalla nostra organizzazione e dall’ente pubblico

5.     Emergenza freddo: dare la possibilità a 10 persone, sia uomini che donne, nel periodo invernale, di trascorrere una notte al caldo dalle ore 21,30 alle ore 7,00, con la presenza di un nostro operatore, accettando le nostre regole di accesso a questo servizio e cioè all’interno della struttura non possono portare bevande alcoliche, non si può fumare, ci si deve lavare prima di accedere alla branda e se serve cambiare gli indumenti. Nel 2012 8 italiani, nel periodo gennaio – marzo hanno usufruito di questo servizio.

Il piano interrato verrà usato come deposito degli indumenti e degli alimenti non deperibili che saranno poi distribuiti al piano terra. 

 

 


Archivio