Fondo di solidarietà Fondazione Carit

Home / Fondo di solidarietà Fondazione Carit

Fondo di solidarietà Fondazione Carit

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione CARIT ha deliberato, nella sua ultima riunione del 3 dicembre, uno stanziamento di Euro 100.000 per la creazione del “Fondo di solidarietà per le famiglie in difficoltà a causa della perdita di lavoro”.

L’idea dell’istituzione di questo fondo è nata dal Presidente della Fondazione Carit ed ha ricevuto il sostegno del Vescovo di Terni, padre Giuseppe Piemontese. L’iniziativa intende venire incontro alla grave situazione lavorativa che sta attaversando la nostra Provincia anche a seguito delle recenti vicende che hanno interessato le Acciaierie. Si tratta di un atto di solidarietà a favore di famiglie in difficoltà economica a causa della perdita del lavoro o del mancato pagamento della retribuzione protrattosi per diversi mesi.

Nel rispetto della logica sussidiaria e collaborativa, le richieste di accesso al fondo verranno raccolte dalle realtà ecclesiali cittadine, in particolare dalle parrocchie. Sarà poi istituita una “Commissione di Solidarietà”, presieduta dal direttore della Caritas, Claudio Daminato, e dal Vice Presidente della Fondazione Carit, Francesco Quadraccia.

La Commissione si occuperà della valutazione delle richieste e della loro ammissione al contributo.

Con lo stanziamento messo a disposizione dalla Fondazione Carit si conta di erogare fino ad un massimo di 500 Euro a famiglia in stato di bisogno. Un aiuto, quello promosso dalla Fondazione, che non sarà certamente risolutivo di tante situazioni di disagio, ma che intende portare un messaggio di speranza e di vicinanza dell’istituzione alla comunità locale.

Regolamento e Modulistica